Esperienze locali: tre idee per la festa della mamma

esperienze locali

La festa della mamma si avvicina e guai a dimenticarla!

Nata in Italia una cinquantina di anni fa, ma già diffusa oltreoceano, la festa della mamma si diffuse spontaneamente in seguito ad alcune peripezie parlamentari e grazie al valore religioso che essa incarna. Storicamente festeggiata l’8 di maggio, da qualche tempo è stata spostata alla seconda domenica del mese, per permettere a tutte le mamme di festeggiare con calma. Caso vuole… che quest’anno cada proprio il giorno 8!

Quindi, dato che la mamma è sempre la mamma, invece che il solito mazzo di fiori, quest’anno osate. Ecco tre esperienze locali per l’occasione!

Dal legno ai giochi a Marzabotto per mamma e bimbi

Fantasia, allegria, pensare, progettare e costruire usando le mani. Un laboratorio sulle colline bolognesi, a Marzabotto, vi aspetta per costruire insieme giocattoli tradizionali e nuove invenzioni. Se volete passare una giornata in famiglia, questo luogo vi condurrà indietro nel tempo, alla scoperta di antichi valori. E a fine giornata avrete anche un nuovo giocattolo!

Mercato

Coccolate dalle onde in barca a vela in Abruzzo

Chi lo ha detto che le donne per rilassarsi vanno solo alle terme? Una giornata in barca a vela con le amiche potrebbe essere quello che ci vuole per staccare la spina e ricaricare le batterie: mare, sole, vento, delfini e un gruppetto di amiche – quelle giuste. In poche ore potrete cimentarvi in manovre da marinaio per poi premiarvi con un brodetto alla vastese doc.

esperienze locali

Esperienze locali tra i fornelli con Eola

Non è poi così inconsueto rilassarsi cucinando. Ecco un’esperienza cucita su misura su per tutte le donne che si dilettano tra fornelli e pentolame. A Carpi c’è una signora, si chiama Eola, che vi accoglierà nella sua cucina per svelarvi tutti i segreti della cucina emiliana, cucinerete insieme e alla fine tutti a tavola!

esperienze locali

Buona festa della mamma a tutte le mamme!

Nessun Commento

I commenti sono al momento disabilitati.